nichivendola - 2013

BLOG

Post: All’ombra della questione morale

Autore: Nichi

La Repubblica Italiana è senza luce, avvolta com’è nelle lenzuola notturne del suo primo ministro. Il re è nudo (e non solo nelle sue notti festaiole), l’immagine di un governo forte, decisionista, che procede con la fiducia alle Camere, fondata sulla dittatura dei numeri, è stata spazzata via dalla netta  impressione di uno Stato debole in cui il suo primo ministro sembra essere ricattabile

E all’ombra di questa gigantesca questione morale che rimbalza dalle colonne dei giornali (le televisioni sembrano non essersene accorte), all’ombra dei vizi privati e delle pubbliche presunte virtù, restano importanti questioni irrisolte. Questioni affrontate con annunci buoni per gli spot televisivi da TV commerciale nei mesi addietro, ma che ancora non vedono una risoluzione.

Nell’ombra resta la crisi economica e i danni che provoca alla vita produttiva del paese. Le stime di questi giorni ci restituiscono un 2010 in cui la disoccupazione arriverà al 12%, a prescindere da quale sarà l’andamento del PIL, come effetto di questo 2009 nero. L’ISTAT dice che gli industriali italiani hanno perso in un anno circa un terzo della loro attività, delle loro produzioni. Questo ricade sui lavoratori.
Dove sono le misure anticrisi?

Nell’ombra restano i lavoratori. E’ di ieri la notizia che gli operai della Smith Textile di Schio (Vi) hanno minacciato l’Unicredit e il Banco Popolare di ritirare i loro depositi nel caso in cui non concedano credito alla loro azienda, che non riesce a pagare gli stipendi e i fornitori. Già, perché nonostante i soldi ricevuti, le banche non concedono il credito, e soprattutto alle piccole e media imprese, proprio quelle che avvertono maggiormente gli scossoni della crisi. Il governo non vigila?

Nell’ombra restano gli abitanti de L’Aquila. Dopo le promesse e le passerelle elettorali, dopo il cordoglio nazionale, non resta che un decreto per la ricostruzione in cui non è chiaro quasi niente, se non che i tempi di attesa degli aquilani saranno molto lunghi, nelle tendopoli. Non è chiaro quasi niente se non che il centro storico dell’Aquila e le sue case resteranno probabilmente per cinque anni in quelle condizioni.

Non è chiaro quasi niente se non che gli aiuti saranno dati solo ai residenti. Non è chiaro quasi niente se non che per lungo tempo resteranno in piedi le famose casette.
E’ così che si infligge il colpo di grazia a una città. Non a caso il Sindaco dell’Aquila e il Presidente della Provincia  chiedono di vederci chiaro, non a caso molti cittadini si stanno organizzando in comitati e protestano perché vogliono prendere parte alla ricostruzione. Ma restano nell’ombra, anche perché le loro proteste sono state sistematicamente ignorate dai telegiornali di regime.

In questi giorni ci arrivano molte email da abitanti aquilani che ci chiedono di intervenire, in particolare vi invito a leggere questa lettera di una donna aquilana che spiega come gli abitanti delle tendopoli siano sotto stretto controllo delle autorità. Sembra un campo di concentramento.
Per rispondere a tutto questo, i comitati cittadini stanno organizzando una fiaccolata in occasione del G8 di luglio a l’Aquila. Partecipiamo.


6 Ottobre 2012 / autore: redazione

Post: Ercolano diretta streaming e tv

Oggi alle 18 al MAV di Ercolano prende il via la campagna elettorale di Nichi per le primarie del centrosinistra. Potete seguire la diretta streaming su nichivendola.it Molto probabilmente l'evento sarà trasmesso in diretta da Sky, Rai News24, Telenorba e TgCom24.

Il codice di embedding dello streaming è:

embed code


5 Ottobre 2012 / autore: Nichi

Post: Studenti

Gli studenti che oggi hanno manifestato contro i tagli all’istruzione raccontano di un disagio diffuso che riguarda il futuro degli Istituti di formazione, strettamente connesso al lavoro quindi al destino del nostro Paese. [...]Continua >

5 Ottobre 2012 / autore: Nichi

Post: Insieme possiamo vincere

Ho inviato una lettera alle giovani donne e ai giovani uomini di FalloAncheTu, che nei giorni scorsi hanno lanciato un appello in sostegno della mia candidatura. Potete leggere il mio messaggio anche qui. Invadiamo il campo della politica, insieme possiamo vincere. [...]Continua >


4 Ottobre 2012 / autore: Nichi

Post: In un Paese civile…

Le parole con le quali la Cassazione spiega perché, il 5 luglio scorso, confermò le condanne agli ex funzionari di polizia colpevoli della mattanza alla Diaz, riescono a restituire giustizia e verità a una delle pagine più buie della storia del nostro Paese. [...]Continua >


4 Ottobre 2012 / autore: redazione

Post: Chi specula paghi!

Nichi Vendola ha firmato l'appello promosso da l'Unità per l'introduzione in Europa della Tobin Tax. Ecco la sua lettera apparsa oggi sul quotidiano fondato da Antonio Gramsci:
Cari amici e care amiche de l'Unità, 
aderisco all'appello lanciato dal giornale affinché il governo italiano porti una posizione a favore dell'introduzione della Tobin Tax nel prossimo vertice europeo
. [...]Continua >


SOSTIENI

Sostieni il sogno.



ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

Inserisci il tuo indirizzo email

CONTATTI

Ci trovi così