nichivendola - 2013

BLOG

Post: Nichi risponde a Di Pietro

Autore: redazione

Vi proponiamo la lettera di Nichi in risposta ad Antonio Di Pietro, che ieri ha sollecitato un impegno comune di Pd, Sel e Idv sull’emergenza informazione nel nostro Paese, e che viene pubblicata stamani dal sito di Sinistra Ecologia Libertà.

Caro Di Pietro,

ti ringrazio per la lettera che ci hai inviato sul tema della libertà di informazione.Come sai, è da tempo che condividiamo le preoccupazioni relative al deperimento della qualità democratica del servizio pubblico e alle continue attività volte a censurare internet, che non sono solo italiane, viste anche le ultime iniziative del governo francese nel vertice dei G8.

Siamo di fronte alla maggior rivoluzione tecnologica nel campo della comunicazione della storia dell’uomo, eppure i governi nazionali, direttamente o indirettamente, si stanno occupando dell’argomento con gli strumenti più vecchi del mondo: censura e privatizzazione degli interessi pubblici. Il contesto italiano è, senza alcun dubbio, quello su cui grava l’ipoteca maggiore, essendo il nostro sistema informativo intriso di quel conflitto di interessi che ha consentito a Berlusconi di avviare e proseguire la sua attività di distorsione della opinione pubblica, ma soprattutto di realizzare una pericolosa egemonia culturale dettata dal modello delle sue reti commerciali.

Nel corso di questi anni, il conflitto di interessi berlusconiano ha prodotto sia un inequivocabile vantaggio economico per le reti Mediaset (la Rai ha il 52% di ascolti ma solo il 36% di raccolta pubblicitaria), sia un innegabile vantaggio politico, a partire dall’occupazione e lottizzazione sistematica delle funzioni di responsabilità presenti nel palinsesto del servizio pubblico (i dati ufficiali, relativi alle sole presenze dei partiti di maggioranza nei telegiornali e negli approfondimenti politici, rappresenta un quadro a dir poco indecente).

Per non parlare della follia, anche meramente aziendale, di mettere a rischio programmi di sicuro successo, oltre che spazi di libertà informativa, come quelli di Santoro, Fazio, Gabanelli e Dandini. Se a ciò si aggiunge l’ultima presa di posizione dell’Agcom, il quadro diventa ancora più inquietante.
Gli ultimi avvenimenti, dalla struttura “delta” in Rai alla delibera dell’Authority per limitare l’attività della rete, senza dimenticare la vicenda delle intercettazioni, ci impongono una più decisa azione a tutela dell’interesse pubblico e dei valori di libertà fondamentali presenti nella nostra Costituzione.


Ben venga, quindi, un’iniziativa nazionale che si nomini come “stati generali della comunicazione e dell’informazione”. Credo che quella sede possa essere una cornice adeguata per discutere ed avanzare proposte, per dare voce ai movimenti che in questi anni hanno saputo riorganizzarsi e dare un contributo straordinario alla riscossa civile che si è manifestata nei movimenti civici e sociali, come testimonia la straordinaria mobilitazione dei referendum.

A tal fine, pur condividendo l’esigenza di vederci al più presto per decidere insieme i prossimi passi, dobbiamo coinvolgere fin dal primo momento quelle strutture di movimento e associative che hanno rappresentato una trincea indispensabile per tenere viva l’attenzione su questi temi decisivi: da Art. 21 alla Fnsi, da Move on-Italia a Agorà digitale, a tutti e tutte coloro che si sono organizzati per presidiare questi indispensabili diritti di libertà.

Un appuntamento come gli “Stati generali della comunicazione e dell’informazione” dovrà essere un punto irrinunciabile da cui ripartire: proponiamo che si tenga entro l’autunno  e che a promuoverlo siano proprio quelle associazioni e quei movimenti che hanno rappresentato e difeso nella società italiana l’idea di informazione libera.

Cordialmente, Nichi Vendola


6 Ottobre 2012 / autore: redazione

Post: Ercolano diretta streaming e tv

Oggi alle 18 al MAV di Ercolano prende il via la campagna elettorale di Nichi per le primarie del centrosinistra. Potete seguire la diretta streaming su nichivendola.it Molto probabilmente l'evento sarà trasmesso in diretta da Sky, Rai News24, Telenorba e TgCom24.

Il codice di embedding dello streaming è:

embed code


5 Ottobre 2012 / autore: Nichi

Post: Studenti

Gli studenti che oggi hanno manifestato contro i tagli all’istruzione raccontano di un disagio diffuso che riguarda il futuro degli Istituti di formazione, strettamente connesso al lavoro quindi al destino del nostro Paese. [...]Continua >

5 Ottobre 2012 / autore: Nichi

Post: Insieme possiamo vincere

Ho inviato una lettera alle giovani donne e ai giovani uomini di FalloAncheTu, che nei giorni scorsi hanno lanciato un appello in sostegno della mia candidatura. Potete leggere il mio messaggio anche qui. Invadiamo il campo della politica, insieme possiamo vincere. [...]Continua >


4 Ottobre 2012 / autore: Nichi

Post: In un Paese civile…

Le parole con le quali la Cassazione spiega perché, il 5 luglio scorso, confermò le condanne agli ex funzionari di polizia colpevoli della mattanza alla Diaz, riescono a restituire giustizia e verità a una delle pagine più buie della storia del nostro Paese. [...]Continua >


4 Ottobre 2012 / autore: redazione

Post: Chi specula paghi!

Nichi Vendola ha firmato l'appello promosso da l'Unità per l'introduzione in Europa della Tobin Tax. Ecco la sua lettera apparsa oggi sul quotidiano fondato da Antonio Gramsci:
Cari amici e care amiche de l'Unità, 
aderisco all'appello lanciato dal giornale affinché il governo italiano porti una posizione a favore dell'introduzione della Tobin Tax nel prossimo vertice europeo
. [...]Continua >


SOSTIENI

Sostieni il sogno.



ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

Inserisci il tuo indirizzo email

CONTATTI

Ci trovi così