nichivendola - 2013

BLOG

Post: Sicurezza di plastica e vite spezzate

Autore: Nichi

Ester Ada aveva 19 anni. Ester Ada era una giovane donna nigeriana, incinta. E’ annegata nel canale di Sicilia, nel nostro mare Mediterraneo, mentre cercava soccorso.

E’ annegata in quello stesso mare che don Tonino Bello aveva indicato come arca di Pace e che invece si è trasformato in un cimitero liquido che inghiotte vite. Più volte ultimamente ho definito il mare Mediterraneo le Twin Towers dei poveri.

Il governo italiano ha ingaggiato una guerra assurda contro l’ONU, contro la UNCHR, contro l’UE e contro la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Si tratta di una guerra contro la povertà.
Altro che sicurezza. Il governo cede alla sua anima leghista e intraprende azioni mirate a creare paura, per poi produrre come antidoto una sicurezza confezionata, buona per i media. La fabbrica della paura per una sicurezza di plastica. Il giusto alibi per non accogliere, per disfarsi di vite umane senza troppi scrupoli di coscienza. Ma la realtà? Qual è la realtà?
La realtà è che si istituiscono le ronde mentre si fanno profondi tagli al sistema della sicurezza reale nel nostro paese. Non lo scopro io che Polizia e Carabinieri sono appiedati e hanno grosse difficoltà a lavorare serenamente perché il governo ha tagliato i fondi per la sicurezza.

Sabato 23 maggio abbiamo ricordato Giovanni Falcone, il 19 luglio ricorderemo Paolo Borsellino, il 9 maggio abbiamo ricordato Peppino Impastato e il 19 marzo era il giorno di Don Peppino Diana. Abbiamo un calendario di santi laici morti ammazzati dalla mafia. Le celebrazioni servono a poco se poi non si fa una lotta seria alle mafie. Questa è la lotta per la sicurezza. La lotta per la legalità.

Da contraltare a queste politiche scellerate, contro questa guerra alla povertà, ho deciso di intitolare la sala del governo della Puglia a Ester Ada.


6 Ottobre 2012 / autore: redazione

Post: Ercolano diretta streaming e tv

Oggi alle 18 al MAV di Ercolano prende il via la campagna elettorale di Nichi per le primarie del centrosinistra. Potete seguire la diretta streaming su nichivendola.it Molto probabilmente l'evento sarà trasmesso in diretta da Sky, Rai News24, Telenorba e TgCom24.

Il codice di embedding dello streaming è:

embed code


5 Ottobre 2012 / autore: Nichi

Post: Studenti

Gli studenti che oggi hanno manifestato contro i tagli all’istruzione raccontano di un disagio diffuso che riguarda il futuro degli Istituti di formazione, strettamente connesso al lavoro quindi al destino del nostro Paese. [...]Continua >

5 Ottobre 2012 / autore: Nichi

Post: Insieme possiamo vincere

Ho inviato una lettera alle giovani donne e ai giovani uomini di FalloAncheTu, che nei giorni scorsi hanno lanciato un appello in sostegno della mia candidatura. Potete leggere il mio messaggio anche qui. Invadiamo il campo della politica, insieme possiamo vincere. [...]Continua >


4 Ottobre 2012 / autore: Nichi

Post: In un Paese civile…

Le parole con le quali la Cassazione spiega perché, il 5 luglio scorso, confermò le condanne agli ex funzionari di polizia colpevoli della mattanza alla Diaz, riescono a restituire giustizia e verità a una delle pagine più buie della storia del nostro Paese. [...]Continua >


4 Ottobre 2012 / autore: redazione

Post: Chi specula paghi!

Nichi Vendola ha firmato l'appello promosso da l'Unità per l'introduzione in Europa della Tobin Tax. Ecco la sua lettera apparsa oggi sul quotidiano fondato da Antonio Gramsci:
Cari amici e care amiche de l'Unità, 
aderisco all'appello lanciato dal giornale affinché il governo italiano porti una posizione a favore dell'introduzione della Tobin Tax nel prossimo vertice europeo
. [...]Continua >