nichivendola - 2013
« Precedenti1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127

27 Giugno - 15:58

Partito fabbrica di speranza

Autore: Nichi

Ieri ho partecipato al mio unico congresso, quello del circolo della mia ‘casa’. A Terlizzi.
Confrontarsi con la propria comunità è un po’ come riportare la politica alla vita, perché troppo spesso queste dimensioni, malauguratamente, si discostano, fino a rischiare di non incontrarsi più. È nelle parole e negli sguardi dei miei compagni e delle mie compagne che ritrovo i sentimenti più originari e originali del mio impegno. Ed è in quella comunità effervescente e premurosa che prende corpo la mia idea di partito e la mia idea di speranza.
In molte lettere mi viene scritto “vogliamo poter sperare, restituiteci la speranza!”: rispondo che è ora necessario ricostruire un pensiero forte per contestare la realtà della catastrofe, capace di far vivere il principio della ‘speranza’ come una bussola credibile per orientarsi nel mondo.
Solo un pensiero forte depotenzia il paradigma della forza e permette di immaginare che nella debolezza sia custodito il segreto di un’altra sbalorditiva forza.
Ecco vorrei un partito capace di essere strumento di libertà e giustizia per persone che non hanno voce, un partito fabbrica della speranza.


19 Giugno - 12:05

Spazio e tempo per la sinistra

Autore: Nichi

Carissim*,
avete scritto in tanti e proverò in queste poche righe a dare risposta alle domande più urgenti. Intanto è pregevole e mi dà ossigeno il desiderio diffuso e forte di ricostruire, la disponibilità a dedicare il proprio tempo, pezzi di vita quotidiana per restituire voce e volto a quella sinistra che, benché battuta, esiste aldilà di chi ha tentato di rappresentarla politicamente.
Quando mi si chiede che cosa faremo se il progetto della mia mozione non dovesse essere maggioritario al congresso rispondo che sarebbe grave la cristallizzazione di questa frattura perchè la diversità delle opinioni dovrebbe rappresentare una ricchezza e avere un carattere propedeutico alle decisioni. Credo che la scissione peggiore sia quella dalla vita reale e immaginare che un partito debba essere un piccolo gruppo è una scissione dalle necessità sociali.
Quindi abbiamo bisogno di un grande partito, di una rifondazione che rimetta in campo se stessa come un cantiere dell’innovazione e avverta come preminente la necessità di contribuire a ricostruire il campo largo della sinistra.
A chi mi accusa di voler sciogliere il partito rispondo che bisognerebbe avere più rispetto per le storie personali: io ho fondato il Partito della Rifondazione Comunista, tengo tantissimo alla comunità che al mio partito fa riferimento, e se c’è qualcosa che mi piacerebbe sciogliere sono le dinamiche di corrente che talvolta corrodono elementi fondativi, di solidarietà, dentro una comunità politica. Noi invece, come è noto, proponiamo un processo costituente. Processo nel senso di cammino, perché abbiamo la necessità di sperimentare luoghi nuovi nei quali restituire senso al fare politica.
E costituente perché abbiamo di fronte una radicale desertificazione sociale e culturale della sinistra. Si tratta di rimettere radici nella società. E mi sentirei eccessivamente bizzarro se, dopo 37 anni di militanza comunista in cui ho fortemente criticato la forma partito, volessi costruire tutto questo soltanto nel recinto di quella forma partito. Niente di più.
Buona navigazione. Ancora una volta.


13 Giugno - 10:42

L’e-Mozione Vendola.

Autore: redazione


13 Giugno - 10:00

Prima di tutto un saluto.

Autore: redazione


6 Giugno - 08:46

Il Blog

Autore: Nichi

Questo blog ha diversi perché.
Vorrei restituire senso e dignità alle parole, troppo spesso svuotate del loro significato autentico e usate come armi o, di converso, come gusci vuoti.

Questo blog vuole essere uno spazio aperto dove incrociare parole, pensieri, idee. Ansie e paure. Che si vivono nelle città, nei paesi, nei vicoli, nelle periferie. Insieme a tante storie che forse varrebbe la pena di raccontare e confrontare.
Conosco l’obiezione: il blog è uno strumento assai delicato. È insieme diario e tribuna.

Mi auguro questo blog sia mio e di tutti. So bene che non sarà un sito a demolire la barriera architettonica che spesso rende irraggiungibile il luogo della decisione politica, o a entrare in quella terra di nessuno che separa la politica dalla vita quotidiana, vorrei solo costituisse lo strumento di una partecipazione democratica.

E poi mi piacerebbe anche far conoscere come stiamo cercando di realizzare la nostra Puglia migliore, oltre ogni ragionevole critica, come proviamo a mutare in positivo il segno di questa Regione, le iniziative, alcune delle quali pionieristiche, intraprese nei mondi della formazione, nel lavoro, nelle politiche sociali e giovanili come in quelle energetiche, culturali e ambientali.

Infine, ma non per importanza, questo blog vorrebbe essere un luogo di incontro e di confronto per chi vuole restituire senso, fascino, credibilità, efficacia, passione e radicamento sociale alla sinistra.
Ha l’ambizione di comunicare con una comunità ferita che vuole reagire, ricostruire, che pensa che di una sinistra grande, di popolo, all’altezza del tempo presente, ci sia un gran bisogno.

Perché non possiamo fare politica se non abbiamo una grande narrazione, un’idea per il presente e una visione del futuro.


« Precedenti1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127

6 Ottobre 2012 / autore: redazione

Post: Ercolano diretta streaming e tv

Oggi alle 18 al MAV di Ercolano prende il via la campagna elettorale di Nichi per le primarie del centrosinistra. Potete seguire la diretta streaming su nichivendola.it Molto probabilmente l'evento sarà trasmesso in diretta da Sky, Rai News24, Telenorba e TgCom24.

Il codice di embedding dello streaming è:

embed code


5 Ottobre 2012 / autore: Nichi

Post: Studenti

Gli studenti che oggi hanno manifestato contro i tagli all’istruzione raccontano di un disagio diffuso che riguarda il futuro degli Istituti di formazione, strettamente connesso al lavoro quindi al destino del nostro Paese. [...]Continua >

5 Ottobre 2012 / autore: Nichi

Post: Insieme possiamo vincere

Ho inviato una lettera alle giovani donne e ai giovani uomini di FalloAncheTu, che nei giorni scorsi hanno lanciato un appello in sostegno della mia candidatura. Potete leggere il mio messaggio anche qui. Invadiamo il campo della politica, insieme possiamo vincere. [...]Continua >


4 Ottobre 2012 / autore: Nichi

Post: In un Paese civile…

Le parole con le quali la Cassazione spiega perché, il 5 luglio scorso, confermò le condanne agli ex funzionari di polizia colpevoli della mattanza alla Diaz, riescono a restituire giustizia e verità a una delle pagine più buie della storia del nostro Paese. [...]Continua >


4 Ottobre 2012 / autore: redazione

Post: Chi specula paghi!

Nichi Vendola ha firmato l'appello promosso da l'Unità per l'introduzione in Europa della Tobin Tax. Ecco la sua lettera apparsa oggi sul quotidiano fondato da Antonio Gramsci:
Cari amici e care amiche de l'Unità, 
aderisco all'appello lanciato dal giornale affinché il governo italiano porti una posizione a favore dell'introduzione della Tobin Tax nel prossimo vertice europeo
. [...]Continua >


Info


CATEGORIE INFO